Tempio crematorio: patteggiamenti concessi

la silenziosa presenza dei familiari fuori dal tribunale di Biella

Il Giudice per le Indagini Preliminari in data odierna ha dato il via libera definitivo al patteggiamento, cui la Procura aveva già prestato consenso, condannando così Roberto Ravetti e tutti i dipendenti della Socrebi e dell’impresa Funebre Ravetti a pene detentive che sono state differenziate in base ai ruoli e alle accuse. È rimasta fuori per un mero fatto tecnico la posizione di un altro dipendente, che pure ha presentato istanza di patteggiamento e che sarà discussa separatamente. A seguire si celebrerà il processo a carico di Alessandro e Marco Ravetti, la cui udienza deve ancora esser fissata.

Sebbene il rito non consentisse la presenza in aula delle vittime, numerosi famigliari hanno presenziato comunque, rimanendo nell’atrio del Tribunale sotto la pioggia ed in silenzio, mostrando con estrema compostezza e dignità la foto del proprio caro od indossando una maglietta con un punto interrogativo, a simboleggiare il loro tormento: il pensiero di non sapere di chi siano i resti contenuti nelle urne. Lacrime senza grida. Solo voglia di giustizia. Una giustizia che si è finora mostrata distante.

La presenza e tenacia di queste famiglie vale a ricordare a tutti che dietro le decisioni dei Giudici ci sono le persone. Continueremo senza sosta ed al loro fianco il nostro percorso processuale chiedendo che alle condanne di oggi, limitate ai soli fatti del 2018, ne seguano altre, a carico di questi stessi soggetti, anche per le precedenti condotte poste in essere sin dal 2017, alla luce delle prove emerse grazie alle ispezioni forensi sulle urne. Un impegno nostro e delle vittime al fine di far emergere a tutti i costi la verità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.